giovedì 4 novembre 2010


Oggi vi racconto la storia di Ottorino Storti, imprenditore veronese che ha fatto della propria azienda una realtà leader nel comparto delle macchine agricole. L'officina Storti nasce nel 1956 e si specializza inizialmente nella produzione di botti per antiparassitari. Grazie ad una serie successiva di collaborazioni - alcune anche molto importanti, verso la fine degli anni 60 la Storti entra anche in quello che è destinato a diventare il suo business più strategico, quello dei carri miscelatori per gli allevamenti zootecnici (di bovini da carne o da latte). Grazie al proprio marchio di qualità, la Storti comincia presto a diversificare il proprio servizio per rispondere alle richieste sempre più impegnative dei propri clienti.  Semoventi orizzontali o verticali, trainati, telescopici e lanciapaglia... la Storti diviene in pochi anni la principale realtà italiana nel settore delle macchine a servizio della zootecnia e, grazie a macchinari innovativi e ad un'assistenza qualificata, è il partner migliore per far crescere produttività e profitti delle aziende agricole. Lilliput, la nostra tecnologia brevettata per impianti di Minibiogas, non poteva mancare in questo panel di tecnologie innovative. Oggi, proprio oggi mercoledì 3 novembre 2010, nonostante le notevoli difficoltà di collegamento dovute all'alluvione, incomincia per la Bluenergycontrol una nuova partnership che vede Lilliput come principale protagonista... una tecnologia tutta rivolta alla crescita delle aziende agricole da oggi distribuita anche dalla Storti.Grazie a Ottorino Storti e a tutta la sua azienda, con un augurio perché con gli accordi di questa mattina possa nascere una proficua collaborazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un commento...